Logo Wedding Ufficiale bianco

Prenota la tua consulenza gratuita!

Ti piacerebbe avere foto per il tuo matrimonio dove sei rilassata e spontanea, in modo da poter rivivere, con il passare degli anni, le stesse emozioni?

COME AVERE LA CERTEZZA DI ESSERE RILASSATA NEL GIORNO DEL TUO MATRIMONIO E, QUINDI, APPARIRE IN FOTO BELLISSIMA!

Grazie all’esclusivo metodo FOCUS, puoi immergerti, nel giorno del tuo matrimonio, solo nelle sensazioni che vivrai, in modo da riuscire a fissarle nelle tue foto!

sposa, emozione, bridal, lacrime, reportage matrimonio

Sono il primo fotografo specializzato nel far vivere agli sposi un’anticipazione dell’esperienza emozionale del loro matrimonio.

Creo un percorso in tutta la fase antecedente al matrimonio, volto a eliminare ogni situazione di disturbo che possa distrarre gli sposi dal focus emozionale del matrimonio.

Questo per gli sposi significa arrivare al giorno del matrimonio con la consapevolezza di cosa accadrà, per vivere in maniera serena le sensazioni di quel giorno, e poterle riassaporare anche a distanza di anni attraverso le foto.

PRENOTA UNA CONSULENZA GRATUITA
per capire come creare la tua esperienza fotografica su misura.

Sono disponibili SOLO 3 consulenze a SETTIMANA, inserisci i tuoi dati e PRENOTALA, prima che le disponibilità finiscano!

  • Sarai rilassata e spontanea nelle foto
  • Avrai un matrimonio no stress
  • Fisserai le emozioni nelle foto

TANTE SPOSE HANNO PAURA DI NON RIUSCIRE A GODERSI LE EMOZIONI NEL GIORNO DEL LORO MATRIMONIO

Nessuna sposa vuole risultare tesa nelle foto!

Il problema della maggior parte delle spose è riuscire a conciliare la gestione a 360° del loro matrimonio con l’esigenza di mantenere quella tranquillità necessaria per apparire bellissima nelle foto.

Paure, timori, problemi organizzativi, ritardi sono tutte situazioni che le spose si trovano a dover gestire il giorno del matrimonio in maniera estemporanea.

Questo crea, ovviamente, forte ansia e stress perchè non possono avere tutto sotto controllo, non sanno come funzionano le cose e, se ci saranno degli intoppi, come poterli risolvere.

E questa mancanza di tranquillità nelle foto si percepisce, perché le espressioni tese e preoccupate si vedono…

Parlando con tante spose, ho riscontrato che la prima risposta alla domanda “Come ti immagini il giorno del tuo matrimonio” sempre più frequentemente è “AGITATA!”.

Tutto deriva da un lato dal peso dell’evento, dal timore che qualcosa possa andare storto, dal fatto di poter essere sottoposta al giudizio di tutti, dall’altro dalla preoccupazione di essere innaturale e quindi non venire bene in foto.

Spesso i fotografi ti fanno credere che, grazie a scatti rubati o a consigli estemporanei dati direttamente quel giorno, possa permetterti di avere foto spontanee.

In realtà questo rappresenta una forte costrizione proprio alla tua naturalezza e quindi non riesci ad avere quella tranquillità necessaria per avere delle foto dove traspare l’emozione di gioia di quegli attimi, rischiando di avere, invece, solo foto dove si manifesta un’emozione tesa e preoccupata.

Volevo trovare una soluzione a questo problema, per mettere gli sposi nella condizione di potersi godere ogni fase del matrimonio e quindi di concentrarsi sulle emozioni percepite.

Tutto questo avrebbe permesso loro di rendere quei ricordi indelebili e di legarli in maniera indissolubile alle fotografie.

Il risultato sarebbe stato quello di “associare mentalmente” la foto al ricordo.

Così è nato il metodo FOCUS grazie al quale, nel periodo antecedente il matrimonio, accompagno gli sposi in un percorso di consapevolezza dal punto di vista fotografico, che consenta loro di eliminare ogni situazione di distrazione dal focus emozionale.

Il metodo FOCUS consiste in un percorso da fare insieme agli sposi al fine di analizzare le varie fasi del matrimonio soprattutto dal punto di vista emozionale, per prepararli mentalmente a vivere intensamente i vari momenti, con la predisposizione a recepire le emozioni e gli stati d’animo relativi.

Ecco che diventa fondamentale gestire in anticipo ogni elemento o situazione che possa distrarli.

E’ importante, pertanto, definire con loro le varie fasi del matrimonio (generalmente 4), capire la loro idea di gestione dal punto di vista emotivo e caratteriale di ciascuna di queste, analizzare le ipotetiche situazioni che potrebbero creare preoccupazione e stress, formulare degli approcci idonei a gestire mentalmente le varie situazioni, ed infine adottare durante il matrimonio degli accorgimenti per far sì che quanto concordato venga adottato.

Il metodo si basa su 3 step principali, ognuno dei quali ha obiettivi differenti:

  • raccolta delle informazioni dagli sposi per capire quale potrebbe essere il loro approccio, soprattutto dal punto di vista emotivo, alle varie fasi del matrimonio

  • individuare e condividere con gli sposi le varie soluzioni

  • mettere in atto tutte quelle azioni volte a verificare che quanto stabilito venga posto in essere.

Immagina come potresti essere soddisfatta nel momento in cui, dopo aver compreso le varie dinamiche del matrimonio e dopo aver gestito tutte quelle situazioni che ti avrebbero potuto arrecare stress, riuscirai ad affrontare serenamente il giorno del tuo matrimonio e ad essere bellissima nelle tue foto.

Potrai dire “Wow ce l’ho fatta!”

Per arrivare a questo fantastico risultato e per capire nei dettagli i benefici del metodo,

PRENOTA UNA CONSULENZA GRATUITA

per capire come creare la tua esperienza fotografica su misura.

Ti spiegherò in cosa consiste e come potrai sfruttarla al meglio.

Sono disponibili SOLO 3 consulenze a SETTIMANA, inserisci i tuoi dati e PRENOTALA, prima che le disponibilità finiscano!

* campi obbligatori

Sono consapevole che tutti i fotografi parlano di emozione, naturalezza, spontaneità, ricordi, tuttavia sono parole che applicano indistintamente a ciascuna coppia.

Per routine, per esperienza sono convinti che potranno creare naturalezza, spontaneità, ricordi ed emozione direttamente il giorno del matrimonio.

Per me è diverso!

Per me è fondamentale partire da chi sei tu, diversa da qualsiasi altra sposa, con le tue preoccupazioni che sono differenti da quelle di altre, con la tua organizzazione del matrimonio ed i tuoi desideri necessariamente diversi da quelli di ciascun altra.

Potresti avere qualche domanda sul metodo FOCUS, per questo, per aiutarti, ti riporto le domande più frequenti che mi sono state poste in passato e come ho risposto:

 

D: “Non riuscirò mai a concentrarmi solo sulle emozioni, ci saranno tremila cosa da gestire quel giorno”

R: “Il segreto sta nel delegare i vari compiti”

 

D: “E se si verifica una situazione inaspettata?”

R: “Avendo la consapevolezza di come saranno gestite le varie fasi dell’evento, sarà possibile prevedere anche soluzioni alternative per gestire situazioni “atipiche”, ad es. pioggia”

 

D: “Tutti I fotografi parlano di spontaneità, ma le spose sono sempre tese”

R: “La differenza sta proprio nel metodo, chi lo applica fa spostare il focus dai problemi al tuo stato d’animo

 

D: “Mi vuoi portare in consulenza solo per vendermi il servizio fotografico”

R: “Assolutamente no. Ti voglio solo dare la possibilità di conoscere un metodo che può aiutarti ad avvicinarti al matrimonio ed a prepararti al servizio fotografico in maniera serena e rilassata. Un metodo che potrai anche confrontare con quello di altri fotografi. Sarai solo tu a valutarne i benefici”.

Non perdere l’occasione di gustarti il tuo giorno speciale attraverso foto cariche di emozione che, nel tempo, ti rifaranno vivere quei momenti con la stessa intensità emotiva di quel giorno.

PRENOTA LA TUA CONSULENZA!

Ce ne sono SOLO 3 a SETTIMANA, non PERDERE  il tuo posto!

* campi obbligatori